+39 0362 637 637 info@retipiu.it

Progetto

FIGINO SERENZA

Villa Ferranti e il suo parco

 

Interventi relativi all’adeguamento e al ripristino della Villa Ferranti

 

Destinazione dell’eventuale contributo di RetiPiù: restauro di beni culturali pubblici – restauro e opere di isolamento.

Costruita a partire dal 1835 e originariamente di proprietà di una famiglia locale, Villa Ferranti, situata nel centro del Comune di Figino Serenza, venne acquisita alla fine degli anni Ottanta del secolo scorso dall’Amministrazione Comunale, divenendo di proprietà pubblica. La Villa si articola su due piani fuori terra, un piano interrato e un sottotetto per un totale complessivo di circa 1110 mq. Tanto la Villa quanto il parco che la circonda, di più di 7000 mq, caratterizzato dalla presenza di piante secolari di pregio, sono stati dichiarati sotto tutela dal Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali e sono soggetti a vincoli ambientali e paesaggistici. Dal 1990 la Villa ospita, al piano primo, la Biblioteca Comunale, una vera propria eccellenza del territorio della Brianza Comasca, soprattutto relativamente al settore dedicato all’infanzia e all’adolescenza. L’Amministrazione Comunale ha pertanto deciso di avviare un consistente progetto di ristrutturazione e rifunzionalizzazione della Villa e del suo parco che li restituisca pienamente al territorio e alla cittadinanza. L’idea dell’Amministrazione, sostenuta dalla collaborazione di una rete di soggetti territoriali, è quella di rafforzare l’identità della Villa Ferranti, tramite il potenziamento della vocazione espressa dalla Biblioteca, rendendola un vero e proprio punto di riferimento per attività ed offerta culturale rivolte alle giovani generazioni.

 

Per saperne di più

 

 

Costo complessivo € 1.619.294,38