+39 0362 637 637 info@retipiu.it

Progetto

MARIANO COMENSE

Biblioteca

 

#piazzAMIlabiblioteca: ripensare il concetto di biblioteca come luogo dove si crea
il progetto culturale di una città

 

Destinazione dell’eventuale contributo di RetiPiù: lotto 1 – apertura della Biblioteca al piano terra.

La biblioteca di Mariano è collocata in un edificio degli anni ’70, situato nel cuore della città. Il progetto di questo immobile è stato redatto dal celebre architetto Carlo de Carli, esponente di spicco del razionalismo italiano. Tale movimento si sviluppa tra gli anni ’20 e ’30 del XX secolo e prosegue fino agli anni ’70. Carlo de Carli, collaboratore di Gio Ponti, ha contributo al successo dell’italian style grazie anche alle sue riflessioni teoriche sull’architettura e sull’ etica del comportamento. Dal punto di vista architettonico l’edificio rappresenta l’icona dei dogmi dell’architettura razionalista, il cui significato acquista maggior valore in quanto l’ubicazione è nel centro cittadino, affacciato sulla piazza principale, calato in un contesto di edifici a cortina espressione del semplice e funzionale costruire lombardo. Il progetto prevede una «Biblioteca» intesa non solo come il luogo fisico dove è possibile leggere o prendere in prestito libri ma come luogo dove si crea il progetto culturale di una città. Biblioteca è: Libri, wi-fi gratuito, internet point, Library Online, contenuti multimediali quali giornali, ebook, musica e audiolibri, area giornali con punto ristoro, sale studio, area esposizioni, uno spazio per i bambini,strutture flessibili, spazi luminosi. È necessaria una profonda rivoluzione del concetto di biblioteca, tanto più di biblioteca comunale, che deve passare da luogo chiuso a spazio aperto, modulato in modo da essere luogo di cultura e di socialità.

 

Per saperne di più

 

Presentazione

Dettaglio

Previsioni di spesa

 

Costo previsto € 135.000